HOST VIDEO 231 Views

  • Guarda il traileryoutube.com
  • 1080p WEBDLvcrypt.net
Il diritto di opporsi

Il diritto di opporsi

Basato su una storia di vera ingiustiziaJan. 30, 2020USA136 Min.PG-13
Il tuo voto: 0
7.5 2 voti
cosa succede?

Trama

Il Diritto di Opporsi è un film di genere drammatico del 2020 con Michael B. Jordan e Jamie Foxx. Uscita al cinema il 30 gennaio 2020. Durata 137 minuti.

Dopo essersi laureato ad Harvard, il giovane avvocato Bryan Stevenson avrebbe potuto scegliere di svolgere fin da subito dei lavori redditizi. Al contrario, si dirige in Alabama con l’intento di difendere persone condannate ingiustamente, con il sostegno dell’attivista locale Eva Ansley. Uno dei suoi primi casi, nonché il più controverso, è quello di Walter McMillian, che nel 1987 viene condannato a morte per il famoso omicidio di una ragazza di 18 anni, nonostante la preponderanza di prove che dimostrano la sua innocenza, e il fatto che l’unica testimonianza contro di lui sia quella di un criminale con un movente per mentire. Negli anni che seguono, Bryan si ritroverà in un labirinto di manovre legali e politiche, di razzismo palese e sfacciato, mentre combatte per Walter, e altri come lui, con le probabilità – e il sistema – contro.

Approfondimento

IL DIRITTO DI OPPORSI: IN NOME DI UNA GIUSTIZIA EQUA

Diretto da Destin Daniel Cretton e sceneggiato dallo stesso con Andrew LanhamIl diritto di opporsi racconta la vera storia del giovane avvocato Bryan Stevenson e della sua battaglia per far trionfare la giustizia. Dopo essersi laureato ad Harvard, Bryan ha la possibilità di occuparsi di alcuni casi redditizi quando, invece, sceglie di recarsi in Alabama e difendere coloro che sono ingiustamente condannati o che non hanno i soldi per permettersi un buon avvocato, trovando il sostegno dell’attivista locale Eva Ansley. Uno dei primi casi su cui mette mano è quello spinoso riguardante Walter McMillian, accusato dell’omicidio di una diciottenne e condannato a morte nonostante le prove dimostrassero la sua innocenza e l’unica testimonianza contro fosse quella di un criminale (che aveva le sue buone ragioni per mentire). Sarà così che Bryan si ritrova al centro di un labirinto di manovre legali e politiche, scoprendo quanto il razzismo sia ancora radicato nella nazione e tra le fila di chi gestisce il potere.

Con la direzione della fotografia di Brett Pawlak, le scenografie di Sharon Seymour, i costumi di Francine Jamison-Tanchuck e le musiche di Joel P. WestIl diritto di opporsi trae spunto dal libro di memorie Just Mercy: A Story of Justice and Redemption, pubblicato dallo stesso Bryan Stevenson nel 2014 e rimasto per più di 180 settimane nella lista dei best seller del New York Times. Nel volume l’avvocato ripercorre la sua vicenda partendo dal 1988, anno in cui decise di recarsi in Alabama per combattere contro le ingiustizie del sistema legale: armato della sola laurea conseguita in una delle migliori università statunitensi, perseguiva l’ideale di dare sostegno e aiuto a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, non potevano permettersi un buon avvocato o erano stati condannati contro ogni evidenza. Seguendo l’istinto, il primo caso di cui si occupò fu quello di Walter McMillian, un nero che era stato condannato a morte per un omicidio che non aveva commesso e il cui destino appariva oramai segnato. Il caso ben presto mise in evidenza come sulla testa dell’imputato pendessero pregiudizi di tipo razziale e come anni di lotte per la parità dei diritti non avevano ancora condotto a quell’uguaglianza che proprio il sistema giudiziario avrebbe dovuto favorire. Ha sottolineato il regista: “Il diritto di opporsi racconta di una vicenda accaduta una trentina d’anni fa. Bryan, però, ancora oggi si alza e combatte in difesa dei meno fortunati, con lo stesso coraggio e passione di allora. Ha fondato un’associazione senza scopo di lucro, la Equal Justice Initiative ed è probabilmente la persona più gentile ed empatica che io abbia mai incontrato in vita mia. Il suo comportamento dimostra come anche una singola persona, di fronte a un problema, possa fare la differenza e portare avanti il cambiamento. Gli eroi non sono quelli in maschera: sono coloro che come lui si adoperano ogni giorno per il bene degli altri, riscrivendo come nel suo caso innumerevoli destini. Sin da bambini, crediamo che la giustizia sia uguale per tutti: il libro di Stevenson ha invece messo in evidenza come ci sia in realtà giustizia per alcuni e profonda ingiustizia per tutti gli altri”.

Cast: Il diritto di opporsi

A dirigere Il diritto di opporsi è Destin Daniel Cretton, regista e sceneggiatore nato e cresciuto a Maui, nelle Hawaii. Con una laurea in Scienze della Comunicazione e un master in Film, Televisione e Nuovi Media, Cretton ha debuttato come regista nel 2012 con I Am Not a Hipster, film presentato al Sundance Film Festival. La sua opera seconda, il dramma Short Term 12, ha invece avuto la sua prima al SXSW Film Festival 2013, dove ha ricevuto il Gran Premio della Giuria e il Premio del Pubblico. Regista di diversi cortometraggi e di due documentari (Drakmar: A Vassal’s Journey e Born Without Arms), Cretton ha diretto nel 2017 l’apprezzato Il castello di vetro.

Protagonista di Il diritto di opporsi nei panni di Bryan Stevenson è Michael B. Jordan. Ha dichiarato l’attore, noto per Creed – Nato per combattere e Black Panther: “Ho cercato di cogliere l’essenza del personaggio in maniera inedita rispetto al passato. Per la prima volta, ho avuto la fortuna di confrontarmi direttamente con chi avrei poi interpretato sullo schermo e di studiarne dal vivo modo di parlare, comportamenti e manierismi. Ho cercato di captare ogni minimo dettaglio dagli incontri che ho avuto con il vero Stevenson e dalle sessioni in tribunale a cui ho avuto il privilegio di assistere per vederlo in azione sul campo. Potevo anche chiamarlo o scrivergli in ogni momento per chiedergli consigli o per sciogliere dubbi: è stato come avere un nuovo mentore che ha reso ancora più divertente recitare”.

Profondamente segnato dall’incontro con Henry Davis, un coetaneo condannato a morte, Bryan decide di mettersi al servizio dei meno fortunati dopo la laurea ad Harvard. Rifiutando lavori ben più remunerativi, inizia così a combattere in Alabama per coloro che necessitano di aiuto e ha modo di mettersi sin da subito alla prova con il caso di Walter McMillian, scoprendo cosa significhi essere nero in un mondo in cui la giustizia è amministrata da bianchi. Arrestato da due poliziotti mentre tornava a casa dal lavoro e condannato a morte per l’omicidio di una diciottenne bianca, Walter non ha mai visto presa seriamente in considerazione la sua testimonianza o quella di amici e familiari. A interpretare Walter è Jamie Foxx, premio Oscar come miglior attore protagonista per Ray.

Bryan non lavora da solo alla difesa di Walter. Al suo fianco c’è la giovane attivista Eva Ansley, che ha messo a rischio la propria carriera (e reputazione) per dedicarsi a casi controversi che la giustizia ha amministrato sommariamente. Eva ha il volto di Brie Larson, musa di Cretton sin dai tempi di Short Term 12, che ha evidenziato: “Eva non ha una laurea in Giurisprudenza ma lavora seguendo il cuore. Era mortificata da ciò che accadeva nella sua comunità e si è presa la briga di mettersi in contatto con degli avvocati per dare un aiuto concreto a chi era ingiustamente accusato. Venendo a conoscenza del suo operato, Bryan la raggiunge e la trasforma nel suo braccio destro”.

Il cast principale di Il diritto di opporsi è poi completato dagli attori Rob Morgan (è Herbert Richardson, un detenuto che siede anch’egli nel braccio della morte in attesa del suo destino), Tim Blake Nelson (è Ralph Myers, la cui fondamentale testimonianza contro McMillian viene rimessa in discussione), Rafe Spall (è Tommy Chapman, il procuratore distrettuale che combatte per la condanna di Walter), O’Shea Jackson (è Anthony Ray Hilton, un altro detenuto ingiustamente condannato a morte il cui caso viene preso in carico da Bryan) e Karan Kendrick (è Minnie McMillian, la moglie di Walter).

Il diritto di opporsi
Il diritto di opporsi
Il diritto di opporsi
Il diritto di opporsi
Il diritto di opporsi
Il diritto di opporsi
Titolo originale Just Mercy
IMDb Rating 7.5 12,802 votes
TMDb Rating 8.2 183 votes

Regista

Cast

Michael B. Jordan isBryan Stevenson
Bryan Stevenson
Jamie Foxx isWalter McMillian
Walter McMillian
Brie Larson isEva Ansley
Eva Ansley
O'Shea Jackson Jr. isAnthony Ray Hinton
Anthony Ray Hinton
Rafe Spall isTommy Champan
Tommy Champan
Rob Morgan isHerbert Richardson
Herbert Richardson
Tim Blake Nelson isRalph Myers
Ralph Myers
Steve Coulter isJudge Buren
Judge Buren
Mary Kraft isProfessor Bartholet
Professor Bartholet
Condivisioni1

Titoli correlati

The Homesman
Battle
3 Days to Kill
Argo
Serpente a sonagli
Un amico straordinario
The Accountant
Tre volti
Instinct – Istinto primordiale
The Broken Key
Great Balls of Fire! – Vampate di fuoco
Last Days